Etruria

Musiche originali di Vittorio Nocenzi.
Coreografie di Renato Greco e Maria Teresa Dal Medico
Un gruppo di giovani del nostro tempo sono in visita ad una necropoli etrusca; si divertono danzando.
Due di essi si ritrovano soli, si riconoscono, s’abbracciano e lentamente soggiacciono alla magia del tempo e del luogo.
Questo spettacolo fu creato appositamente nel 1985 per l’anno degli Etruschi e quindi rappresentato in Germania, Spagna, Kenya, Austria, Egitto, Etiopia, Unione Sovietica.